Home > Vitigni > Pignolo
Pignolo
Caratteristiche - scheda vino
Sinonimi: Pignul
Colore bacca: Bacca rossa
Diffusione originale: Autoctono
Vigoria: Media
Maturazione: Medio-tardiva: fine ottobre/primi novembre.
ProduttivitĆ : Buona
Zone di coltivazione: Antico vitigno a bacca nera originario del Friuli.
Storia del vitigno: Il Pignolo (detto anche Pignul) deriva il suo nome dalla particolare conformazione del grappolo. E' stato piĆ¹ volte citato nella storia della viticoltura dal Gallesio (1817-19), dall'Acerbi (1825), da Odart (1849) e dal Di Rovasenda (1877). Ha foglia piccola, trilobata (a volte anche pentalobata); grappolo di piccole dimensioni, cilindrico, semplice e serrato; acino piccolo, rotondo, buccia pruinosa e spessa, di colore nero.
Caratteristiche ampelografiche: Foglia media, pentagonale, pentalobata - grappolo grande, piramidale o conico, tozzo, alato e mediamente compatto - acino grande, sferoidale, con buccia pruinosa, spessa, consistente e di colore giallo.
Caratteristiche del vino prodotto con questo vitigno: I migliori risultati si ottengono con terreni argilloso-calcarei ed in annate piuttosto calde.