Home > Vitigni > Mantonico Bianco
Mantonico Bianco
Caratteristiche - scheda vino
Sinonimi: Viognè, Petit Vionnier
Colore bacca: Bacca bianca
Diffusione originale: Autoctono
Vigoria: Buona
Maturazione: medio - tardiva.
Produttività: Abbondante e costante
Zone di coltivazione: Considerabile a tutti gli effetti una vera e propria ?reliquia? viticola, mantenuta in vita da pochissimi produttori, il Mantonico dello Ionio è una varietà diffusa esclusivamente in Calabria.
Storia del vitigno: Il nome Mantonico deriva dal greco ?Manteuticos??, che significa profetico, ad indicare il potere di divinazione che il vino dolce ricavato da questo vitigno sembrava conferire a chi lo consumava. Il Mantonico, da non confondersi con il Montonico, vitigno diffuso prevalentemente nell?Italia centrale, è una varietà anticamente coltivata in Magna Grecia ed in seguito diffusasi sulle coste ioniche della Calabria ad opera dei coloni greci.
Caratteristiche ampelografiche: Grappolo. Medio o grande, cilindrico, corto, generalmente con uno o due al, mediamente spargolo o semi spargolo. Acino di dimensioni medie, obovoide. Buccia poco pruinosa, spessa di colore giallo dorato. Polpa e sapore dolce e semplice.
Caratteristiche del vino prodotto con questo vitigno: Il vino prodotto con il montonico bianco dopo un breve appassimento dell'uva, è di colore giallo dorato o ambrato, brillante, armonico, semi-dolce o dolce. Leggermente invecchiato acquista un caratteristico profumo finissimo di fiori d'arancio.