Home > Vitigni > Malvasia Di Casorzo
Malvasia di Casorzo
Caratteristiche - scheda vino
Sinonimi: malvasia nera di Piemonte, moscatellina.
Colore bacca: Bacca rossa
Diffusione originale: Autoctono
Vigoria: Buona
Maturazione: Prima decade di ottobre.
Produttività: Abbondante e costante.
Zone di coltivazione: è diffusa in alcune aree delle province di Asti ed Alessandria.
Storia del vitigno: questo vitigno è di probabili origini greche, così come la malvasia di Castelnuovo Don Bosco entrambe a bacca nera leggermente aromatiche.
Caratteristiche ampelografiche: foglia di media-grandezza, grappolo relativamente grosso, abbastanza spargolo, a forma piramidale, alato. Acino medio, ellissoidale, buccia colore blu-nero, pruinosa e spessa, polpa aromatica.
Caratteristiche del vino prodotto con questo vitigno: Con la malvasia di Candia aromatica si ottiene un vino di colore giallo paglierino chiaro, con profumi delicati di frutta fresca e buona sapidità gustativa. E' particolarmente impiegata in uvaggi e si presta anche alla spumantizzazione.