Home > Vitigni > Malvasia Del Lazio
Malvasia del Lazio
Produzione di vini:
Bianchi, Fermi
Caratteristiche - scheda vino
Sinonimi: malvasia nostrale, malvasia gentile, malvasia col puntino, malvasia puntinata.
Colore bacca: Bacca bianca
Diffusione originale: Autoctono
Vigoria: Ottima
Maturazione: Fine settembre, inizio di ottobre.
Produttività: Da scarsa a media e incostante.
Zone di coltivazione: è largamente diffuso nel Lazio e, seppure limitatamente, in altre zone del centro-sud.
Storia del vitigno: come tutta la famiglia delle ?malvasie?, la sua origine si deve far risalire alla Grecia e il suo nome da una città: Monemvasìa; fu importata in Italia, fin dal 1202, ai tempi d?oro della Repubblica Veneziana.
Caratteristiche ampelografiche: foglia di media grandezza, orbicolare, trilobata e raramente pentalobata, pagina superiore glabra. Grappolo di media grandezza, conico, spesso alato e piramidale, serrato o semispargolo per leggera colatura. Acino di media grandezza, rotondo; buccia di colore giallastro, cosparso di punteggiature e macchie marroni, mediamente pruinosa.
Caratteristiche del vino prodotto con questo vitigno: Con la malvasia del Lazio si ottiene un vino di colore giallo paglierino tenue, con un profumo abbastanza intenso e fruttato. L'esame gustativo esprime buon equilibrio tra freschezza e sensazioni pseudocaloriche, con piacevole finale ammandorlato.
I vini di questa cantina
 Pagina 1 di 1 
€ 15.96
Donnaluce
Annata: 2010
Regione:
Lazio
€ 10.40
Frascati Superiore Epos
Annata: 2010
Regione:
Lazio