Home > Vitigni > Grignolino
Grignolino
Caratteristiche - scheda vino
Sinonimi: barbesino, verbesino, balestra, arlandino, girondino, rossetto.
Colore bacca: Bacca rossa
Diffusione originale: Autoctono
Vigoria: Medio-Buona
Maturazione: Primi giorni di ottobre.
Produttività: Buona ma molto incostante.
Zone di coltivazione: è diffuso soprattutto sulle colline della zona più settentrionale dell?astigiano e in piccoli areali collinari limitrofi.
Storia del vitigno: la sua origine è certamente da ricercare sulle colline piemontesi, dell?Astigiano e del Casalese. Le sue prime notizie si hanno alla fine del 1700.
Caratteristiche ampelografiche: foglia di media grandezza, trilobata, a volte pentalobata, pagina superiore glabra verde scuro, rugosa. Grappolo medio grande, compatto, a forma cilindrica o piramidale, frequentemente con due ali. Acino piuttosto piccolo, leggermente ovale, buccia sottile, colore rosso-violaceo, molto pruinosa.
Caratteristiche del vino prodotto con questo vitigno: Con il grignolino si ottiene un vino di colore rosso rubino vivace dotato di buona trasparenza. Il profumo è delicatamente fruttato e il gusto è piacevole, con buone note di freschezza e sapidità, tannini poco pronunciati ed un adeguato equilibrio.