Home > Vitigni > Cesanese D'affile
Cesanese d'Affile
Caratteristiche - scheda vino
Sinonimi: cesanese ad acino piccolo, cesanese del Piglio, cesanese d'Olevano.
Colore bacca: Bacca rossa
Diffusione originale: Autoctono
Vigoria: Medio-Buona
Maturazione: Fine di agosto, primi di settembre.
Produttività: Media ed alterna.
Zone di coltivazione: è diffuso particolarmente nel Lazio, nelle province di Frosinone e Roma, ma si trova marginalmente anche in Toscana, Umbria e Liguria.
Storia del vitigno: rientra nella famiglia dei vitigni ?cesanesi?, le cui origini non sono certe. E stata avanzata l?ipotesi che possano derivare dal gruppo delle ?alveole?, elogiate già da Plinio per l?abbondanza di vino che producevano.
Caratteristiche ampelografiche: foglia piccola, pentagonale, penta o trilobata, oppure intera, pagina inferiore aracnoidea. Grappolo medio o piccolo, cilindrico o cilindrico-conico, alato, spargolo per leggera colatura. Acino piccolo, sferoide, tondo, regolare, buccia di medio spessore e consistenza.
Caratteristiche del vino prodotto con questo vitigno: Il colore del vino ottenuto dal cannonau è rosso rubino, tendente al granato se sottoposto ad affinamento. Il profumo è fruttato, solo leggermente floreale, e nel tempo può acquisire sfumature speziate ed eteree. L'esame gustativo evidenzia una buona struttura ed una importante componente alcolica, media tannicità e freschezza appena accennata, con persistenza aromatica lunga e calda.